DESCRIZIONE GENERALE

Descrizione: un’escursione nel cuore del Parco Regionale dei Monti Simbruini, sulla cima più alta della provincia di Roma. Un suggestivo percorso ad anello che attraversa freschi e verdeggianti boschi di faggio che in questo periodo si vestono dei colori autunnali, pianori carsici tipici di queste zone e raggiunge incredibili punti panoramici. Gli ampi prati punteggiati dalle numerose fioriture di stagione sono frequentati da animali liberi al pascolo, mentre i boschi potrebbero riservarci incontri davvero particolari. Oltre all’interesse naturalistico, quest’area naturale è conosciuta anche per le talvolta imponenti formazioni geologiche legate al carsismo.   

Guide Ambientali Escursionistiche: 

Micaela Colletti - tel. 389 0195358
Pamela Trisolino (Socio LAGAP n. tessera 269) - tel. 351 5889033

Le guide si riservano il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a propria discrezione, per garantire la sicurezza del gruppo. 
GAE, professione esercitata ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n. 4 (G.U. n.22 del 26-1-2013).

Il numero dei partecipanti è tassativamente limitato a massimo 20 persone. Le prenotazioni saranno aperte dopo l’invio della newsletter o la pubblicazione e la pubblicizzazione di questa scheda.

Per ricevere informazioni potete contattarci qui:
3890195358 (Micaela) o 3515889033 (Pamela - anche WhatsApp) 
oppure agli indirizzi e-mail 
[email protected] o [email protected] 

Per CONFERMARE la propria partecipazione è necessario inviare una mail o un messaggio (SMS o WhatsApp) ad uno dei nostri recapiti comunicando: nome, cognome e numero di cellulare dei partecipanti ed il Codice Fiscale.
 

  1. DISPOSIZIONI E REGOLE PER EMERGENZA COVID-19

Al fine di tutelare tutti i partecipanti, nell'intento di collaborare al contenimento del Covid 19, secondo quanto indicato dal DPCM 4.3.2020 e successivi, è fatto esplicito divieto – sotto la propria personale responsabilità - di iscrizione all'escursione:

  1. a chiunque manifesti sintomi influenzali anche modesti o temperatura corporea superiore a 37,5 C°

  2. a chiunque sia transitato in aree interdette identificate dal suddetto decreto e da successive deliberazioni per il contenimento dell'epidemia;

  3. a chiunque sia rientrato da Paesi esteri da meno di 14 giorni;

  4. a chiunque sia stato comandato di isolamento cautelativo perché positivo al Covid-19;

  5. a chiunque sappia di essere entrato in contatto da meno di 14 giorni con persone di cui ai punti 2 – 3 – 4.

Iscrivendosi all'escursione si dichiara dunque in modo esplicito e legalmente vincolante di non trovarsi in alcuna delle situazioni sopra descritte e di osservare, e far osservare ai minori accompagnati, tutte le disposizioni sul distanziamento sociale e sull'uso dei DPI impartite dalla Guida.  Tali disposizioni non ammettono deroghe di nessun tipo.

La Regione Lazio, con Ordinanza n. Z00042 del 20/05/2020 all’art. 1, lettera b, consente “l’attività escursionistica a piedi in natura e nell’aria aperta, anche a titolo professionale, a condizione del rispetto della distanza interpersonale di due metri tra i componenti del gruppo escursionistico.

La Regione Lazio, con Ordinanza n. Z00062 del 02/10/2020 dispone "l’obbligo, su tutto il territorio regionale, di indossare la mascherina nei luoghi all’aperto, durante l’intera giornata, fatte salve le ulteriori specifiche misure di sicurezza previste nelle linee guida e nei protocolli di settore vigenti ai sensi dell’Ordinanza n. 56/2020 e delle disposizioni nazionali vigenti; l’obbligo rimane escluso per i bambini al di sotto dei sei anni, per i portatori di patologie incompatibili con l’uso della mascherina e durante l’esercizio di attività motoria e/o sportiva."

USO DELLA MASCHERINA: deve essere indossata quando non può essere garantita la distanza interpersonale di 2 m e quando si attraversano i centri abitati. La mascherina comunque deve essere pronta, in una tasca e deve essere indossata in ogni momento, su richiesta della Guida. E’ vietato scambiarsi oggetti di qualsiasi tipo compresi bastoncini, borracce, ecc. 

Sul LUOGO DI INCONTRO: è necessario che ognuno resti nella propria auto o nelle immediate vicinanze della stessa. Solo quando sarete chiamati dalla Guida potrete avvicinarvi, uno alla volta, con guanti, mascherina e una penna per la compilazione dei moduli e/o liberatorie (questi moduli vi saranno inviati anche al momento della prenotazione e se li portate già compilati e firmati è meglio!).
 

  1. CARATTERISTICHE TECNICHE E INFO OPERATIVE DELL’ESCURSIONE

Distanza: circa 9,7 km (ad anello) - ricordiamo che le guide possono in qualunque momento ed in maniera insindacabile modificare il percorso per motivi di sicurezza del gruppo.

Dislivello: circa 300 m (guadagno in elevazione circa +600 m)

Difficoltà: MEDIA - Tipo E

*FACILE: l'escursione non ha particolari difficoltà ed è adatta a tutti
MEDIA: l'escursione prevede un impegno maggiore o per la distanza da percorrere o per il dislivello o perchè il percorso è particolarmente accidentato.
DIFFICILE: l'escursione è destinata a chi è abituato a camminare in montagna, non ha problemi fisici di nessun tipo ed ha una certa esperienza, in quanto è previsto un impegno fisico maggiore o per la distanza da percorrere o per il dislivello o perchè il percorso è particolarmente accidentato.

Materiale necessario: scarpe da trekking (OBBLIGATORIE), acqua (1,5 l a testa), zaino, antistaminici o farmaci (per chi soffre di allergie o ha particolari problemi), kit COVID 19 (mascherina e gel igienizzante), una penna per compilare i moduli.

ATTENZIONE!!! CHI, PER QUALUNQUE MOTIVO, IL GIORNO DELL’ESCURSIONE NON SARA’ PROVVISTO DI SCARPE DA TREKKING E KIT COVID 19, NON POTRA’ PARTECIPARE.

Materiale consigliato: abbigliamento antipioggia/antivento, pranzo al sacco, snack, un telo da mettere a terra durante il pranzo, bastoncini da trekking. Si consiglia di utilizzare un abbigliamento a strati per un maggiore comfort in qualunque condizione climatica che si potrebbe verificare durante l'escursione.

Quota di partecipazione: la quota di partecipazione è pari a 12,00 € (comprensiva di polizza infortuni giornaliera). I possessori della tessera delle Libellule Azzurre, hanno diritto ad uno sconto di 2,00 € sulla quota di partecipazione. Per acquistare la tessera e per maggiori informazioni, visita la sezione "Come partecipare" sul nostro sito internet.

Ora e Luogo di incontro: Domenica 25 ottobre 2020 ore 10.00 appuntamento in loc. Campo dell’Osso, piazzale Campo dell’Osso, Subiaco (RM) (nei pressi del parcheggio del ristorante Cristallo di Neve) -

Coordinate per il navigatore: 41.947619, 13.166507 (41° 56’ 51.428’’ N, 13° 9’ 59.425’’ E) 
Mappa: https://goo.gl/maps/PUNbwwPaACt)

Pranzo: Vi ricordiamo di organizzarvi il pranzo al sacco, di portare acqua a sufficienza (non ci sono fontanelle lungo il percorso), qualche spuntino energetico e, se lo avete, un telo da mettere a terra e poter pranzare con il corretto distanziamento (ad eccezione dei nuclei familiari o le coppie)

Cani: Chi volesse partecipare con il proprio cane, è pregato di comunicarlo al momento della prenotazione dell’uscita. Per motivi di sicurezza del gruppo, l'ammissione del cane sarà a discrezione delle guide e comunque in numero non superiore a 3. Inoltre dovrà essere condotto con un guinzaglio corto.

Durante l'escursione ci soffermeremo varie volte in punti di particolare bellezza dove potrete fotografare in tutta tranquillità la natura ed i paesaggi che incontreremo, così da portare a casa con voi il ricordo di questa esperienza. Se vi fa piacere potete condividere le vostre foto più belle sul Facebook in Libellule Azzurre - il gruppo!

Maggiori informazioni su Informativa sulla privacy al seguente link: https://www.libellule.org/privacy 

 

escursioni lazio



Desidero essere informato sulle prossime escursioni...

Nome :

Email :