escursioni lazio

La danza degli svassi

Tornano gli articoli del blog delle Libellule Azzurre. Dopo l'ultima uscita nella Riserva Naturale del lago di Vico e la spettacolare faggeta del monte Venere, oggi parleremo dello svasso, che tra le altre cose è anche il simbolo della riserva!
Lo svasso maggiore (Podiceps cristatus) è un uccello appartenente alla famiglia dei podicipedi, nome che, come abbiamo detto durante l'escursione, deriva dalla posizione delle zampe molto arretrata rispetto al corpo che gli consente di nuotare più velocemente. Di contro sono animali molto goffi quando camminano sulla terraferma.
E' una specie tuffatrice e per cacciare si immerge completamente in acqua anche per lungo tempo. Qui cerca le sue prede, principalmente pesci, ma anche girini, gamberetti, insetti e semi.
Ma quello che rende questa specie caratteristica è indicato nel nome latino in cui il secondo termine, cristatus, fa riferimento alla doppia cresta che entrambi i sessi sfoggiano durante la stagione riproduttiva. In questo periodo il loro piumaggio è assai variopinto, rendendo questi animali riconoscibilissimi se avvistati su uno specchio d'acqua. E se abbiamo un po' di pazienza, in primavera questi animali possono regalarci uno degli spettacoli più belli a cui si può assistere in natura: la danza di corteggiamento degli svassi. La coppia si esibisce in una serie di figure ritmiche e speculari. Il cerimoniale, che può essere ripetuto più volte, vede la coppia acquattarsi uno di fronte all'altra per dar sfoggio del loro elegante piumaggio, lanciarsi insieme camminando letteralmente sull'acqua e sempre insieme tuffarsi simultaneamente per raccogliere sul fondo alghe che poi in superficie si offrono reciprocamente, assumendo una posizione eretta.
Il nido è realizzato con parti di vegetali e di solito è nascosto nella vegetazione ripariale in riva ai laghi. Vengono deposte e covate 3-4 uova e può capitare di vedere i piccoli pulcini protetti dalle piume sul dorso degli adulti, finché non diventano autosufficienti.
Durante gli altri periodi dell'anno, il piumaggio degli svassi è meno vistoso e possono essere confusi con altre specie. La riserva del lago di Vico ha realizzato un piccolo sentiero natura nominato proprio Sentiero Svasso Maggiore.